Questa domanda mi tormentò per diverso tempo ;ma poi decisi di lasciare perdere tutti questi corsi ed i libri che possedevo e li lanciai più lontano che potessi...mi sentivo deluso e ingrato perché in fondo andavo già  bene com'ero ed avevo rovinato molte cose di me...ma io volevo cambiare me stesso perché non stavo bene e non potevo di certo mollare la mia felicità interiore.

Mollai invece con le donne...quando qualcuna mi cercava ..rispondevo sgarbatamente, ci rinunciai del tutto...buttai ogni fatica all'area...credimi avevo una voglia di amare così grande che avrei fatto molte cose e con loro le feci davvero...non sto neppure a scriverle ;dico solo che mi sono messo anche nei guai per alcune ragazze;ma dopo un po' queste donne andavano da persone che non le calcolavano neppure di striscio e che magari erano tutto fuorché carini

Non mi interessavano più le donne, mi avevano deluso, ma ovviamente neppure i maschi ( insomma non ero diventato gay), mi interessava solo continuare a migliorare me stesso perché volevo diventare una persona positiva e ottimista per sentirmi bene:era un mio desiderio e ci lavorai sodo.Ogni tanto qualche ragazza mi ricercava per sapere che fine avevo fatto:rifiutati sempre qualche incontro!Attenzione però , ho saltato a posta un particolare...perché mi sembra brutto dirlo, sto parlando di ragazze molto attraenti modelle hostess persone che sono piene di corteggiatori.Credo sia importante dirlo,in quanto ti fa capire il mio stato...prima facevo pazzie per loro e poi le sbattevo il telefono in faccia nel vero senso della parola.I miei amici dicevano che ero uno stupido...e nonostante tutto , avevo chiuso con le donne.

Fatto sta che meno mi facevo sentire e più si attaccavano a me: ero distaccato , avevo chiuso davvero non era uno scherzo. Un giorno una ragazza che mi continuava a dire siamo amici...insistette per vederci almeno un'altra volta...perché voleva essermi amica ( bah...sara' )  cedetti...uscii...ma non mi armai di tutta la cultura in materia seduttiva che mi ero fatto, non me fregava più  niente; prima facevo pazzie, stavo sempre vicino, sapevo far tornare il sorriso ad una donna a qualunque ora del giorno perché comunque avevo studiato molto bene la psicologia e facevo sacrifici per loro!Le volevo far volare; questa volta invece uscii proprio da indifferente, non mi interessava affatto sorridere...tanto meno dire che questo mondo era bellissimo: non me ne sbatteva proprio niente.

Uscii, lei mi sorrise come al solito , parlai da menefreghista...non pensai alla postura ne a niente di niente...neppure se stavo emanando la mia attrazione sessuale maschile;anzi le avrei sbattuto la testa sul tavolo volentieri perché parlava troppo ma quella stessa ragazza che mi aveva continuato a dire siamo amici la stessa sera mi disse che provava attrazione nei miei riguardi.

 Uscii con altre donne comportandomi "vecchio stampo" e in poco tempo le stesse persone che prima mi parlavano di amicizia cambiarono versione per il mio "bellissimo" carattere .

Perchè tutto questo?


pag.successiva >>






Seguici da Adesso anche su Facebook


 

Crea un sito Web gratuito con Yola