Bene, il nome del titolo di questa pagina non è riferita alla tecnica ma a una tipologia di carattere maschile che non è molto facile da individuare. Per quale motivo? Beh, il conquistatore non è una persona sempre estroversa e sicura , ma a volte può essere anche timido ed introverso. Comunque sia è un tipo di personalità pieno di energia... che trova difficile controllare.


E' caratterizzato da una grande voglia di conoscere persone nuove e da conquistare. Attenzione! Gli uomini spesso si vantano di essere grandi conquistatori e le donne sono facilmente vulnerabili quando si trovano di fronte a ragazzi che vogliono far vedere di essere molto ammirati.Dico facilmente vulnerabili perchè gli uomini che appaiono sicuri di sè in realtà possono avere un bel impatto sulla psicologia delle donne , facendoli credere che davvero sono dei conquistatori. In tal caso questa tecnica è quasi inutile perchè in realtà sono tipi facili e anche se fanno vedere che sono grandi conquistatori alla prima uscita tendono a lanciarsi. Una persona che è davvero un conquistatore raramente si vanta , non porta trofei, è un gioco mentale che ha con se stesso e la persona che ha di fronte. Il conquistatore è un esperto dell'uso della parola , ti riesce a coinvolgere a farti assaporare l'arte del saper parlare nei momenti giusti . In realtà è un seduttore che non si va a copiare frasi già fatte a destra e sinistra , ma gli escono proprio da dentro di sè: è nel suo modo di essere.Conquistatori si nasce per predisposizione e per delle qualità rare che ti fanno distinguere dagli altri.Non occore che cercano di distinguersi, basta conoscerli per qualche ora e capire che hai di fronte una persona fuori dal comune.

Quindi diffidate dai finti conquistatori. Anche se sembrano difficile individuarli per una donna può essere abbastanza semplice. I finti conquistatori alla prima uscita o alla seconda , tendono a vantarsi di se stessi, dicono di essere i più belli o i più affascinanti, parlano delle loro ex come se fossero tantissime  ragazze e dopo poche uscite ci provano spudoratamente . Questi sono i falsi conquistatori, ovvero usano la loro finta sicurezza per colpire le donne ( non me ne volete ma le ragazze ci cascano spesso ); se tu che stai leggendo questa pagina sei innamorata di un ragazzo simile, sono certo che anche se fosse un finto conquistatore saresti pronta a dire il contrario anche di fronte l'evidenza. Informati sulle sue ex , informati se davvero è così corteggiato come dice e non usa tecniche attraverso l'aiuto di amiche per far ingelosire,cerca di capire se le frasi che ti scrive sono scopiazzate da internet o da altri veri seduttori e se si lancia subito quando lui è sicuro che ci sta , non è un vero seduttore ( Vai indietro su altri articoli, in tal caso non ti è utile ).


Bene, parliamo di questa specie abbastanza rara. Lo scopo del conquistaore è conquistare. Sa di essere diverso , essendolo nel DNA avrà anche una vita fuori dal comune e un pò misteriosa. Mi piace ricordare che la seduzione è mistero, il fascino del dubbio spesso ci getta in mille pensieri e amare è sognare...il dono di questi ragazzi è alzare tanti dubbi su chi si ha di fronte. Ogni tanto esce fuori un lato del carattere pronto a stupirci ancora e la loro vita fuori dal comune ci attira verso il loro mondo.


Il conquistare tende ad essere abbastanza emotivo. Quindi se avete di fronte a voi un tipo molto duro e tosto che quindi ha paura di tirare fuori le emozioni più tenere, questo NON è un conquistare. Il conquistatore si lancia a capofitto quando vuole non teme le emozioni , non si fa problemi a dire dolcezze tanto meno a ferire.Le parole che dice riferite a te rientrano in dei contesti reali e si capisce che provengono da lui e non sono state copiate.

In questioni amorose la cosa peggiore che potete fare è rendervi una preda facile. Forse approfitterà di questa vostra debolezza ma vi scarterà appena troverà qualcuna più difficile.

Il conquistatore ha scoperti tutte e due i lati , proprio perchè non teme le emozioni ma sono il suo "mestiere", sia il lato femminile ( sensibilità dolcezza ) sia il lato maschile ( verilità,rabbia,combattimento e via così ). Dovete dare al conquistaore la possibilità di essere aggressivo, di superare resistenze e ostacoli, prima di dargliela vinta. Mostratevi difficili e umorevoli , non fatevi intimidire dalla sua aggressività e energia.


Costringetelo a cariche e ritirate, alla fine si indebolirà e sarà dipendente da voi.  Di norma il conquistatore è di sesso maschile, ma ci sono diverse conquistatrici per cui valgono gli stessi punti che ho citato ( ad esempio Lou Andreas Salomé e Natalie Barney ...tra le più celebri) .


Crea un sito Web gratuito con Yola